Logotipo HC Fertility
Abrir menú Cerrar menú
Ilustración HC Fertility

La chiami?

Botón Newsletter

Congelamento del seme

Questa tecnica e’ indicata per pazienti sofferenti di cancro,i quali possono subire danni nella propria funzione riproduttiva dovuto a trattamenti di chemoterapia o radioterapia.

E’ inoltre indicata dopo una vasectomía o in quei casi in cui il paziente non possa essere presente il giorno dell’estrazione degli ovuli della sua compagna per la realizazzione del trattamento della fecondazione in vitro.

E’ anche indicata per casi di impossibilita’ di raccolta di una mostra del seme , e sapere che siha gia’ un campione del seme apporta molta tranquillita’.

Il congelamento del seme consiste nel ponere il campione in contatto con un crioprotector,la quale e’ una sostanza che ci permette mantenere l’integrita’ degli spermatozoi durante il procedimento, e posteriormente mantenere conservato il campione ad una temperatura estremamente bassa (-196ºC) nel nitrogeno liquido.

I campioni seminali saranno conservati indefinitivamente sino a che si decida finalizzare il desiderio riproduttivo o sino a che il ciclo di fecondazione in vitro si sia finalizzato.

Questo sito web vuole offrirti un'esperienza di navigazione unica e personalizzata. Ed è per questo che usiamo i cookie.