Logotipo HC Fertility
Abrir menú Cerrar menú
Ilustración HC Fertility

La chiami?

Botón Newsletter

Diagnosi genetica preimpianto (PGD)

Questo trattamento consiste nell’analisi cromosomica o genetica degli embrioni, in modo da rilevare la presenza di anomalie o malattie. Prima delle analisi, sarà fatto,se richiesto dalla coppia, uno studio appriopiato dal nostro equipe medico, di cui test genetici (cariotipo), studio della storia della famiglia, la quale dovrebbe essere ben analizzata ed infine conoscere il motivo per cui è stata diagnosticata la PGD.

Questa tecnica è indicata nei casi di:

- Ripetuti aborti
- Età materna avanzata
- Errori FIV precedenti
- Bassa qualità seminale
- Cariotipo alterato
- Malattie monogeniche

Il trattamento viene effettuato a complemento del trattamento ICSI. Una volta che gli embrioni sono in via di sviluppo, essi saranno sottoposti a biopsia e analisi genetica prima di essere trasferiti nell’utero della donna. La biopsia può essere eseguita su D3 dello sviluppo embrionale, analizzando un embrione cellula o D5 analizzando altresi’ alcune cellule dal trophectoderm. Successivamente questa cellula o trophoectoderm sarà analizzata e gli embrioni saranno congelati in attesa di un risultato diagnostico.

Una volta che avremo il risultato dell’analisi, parleremo con la paziente per iniziare con un lei un trattamento di preparazione dell’endometrio. A tal fine, il farmaco che aiutera’ raggiungere uno spessore sufficiente dell’endometrio sara’ somministrato, cio’ è molto importante per la verifica dell’ impianto dell’embrione. Una volta che l’endometrio è preparato, la procedura di scongelamento e trasferimento in utero di tali embrioni sani sara’ libero da qualsiasi alterazione cromosomica o malattia genetica, aumentando così le probabilità di gravidanza.

Se vi saranno in eccedenza diversi embrioni sani, quelli non trasferiti rimarranno congelati.

Questo sito web vuole offrirti un'esperienza di navigazione unica e personalizzata. Ed è per questo che usiamo i cookie.